Pianura Padana, Pianura Padano-Veneta o Val Padana?

Nel Italia Settentrionale ritroviamo una vasta area pianeggiante. Quest’area è chiamata Val Padana, altre volte Pianura Padana e altre volte ancora ( più rare) Pianura Padano-Veneta ( o anche Pianura Padano-Romagnola). Ma queste definizioni sono giuste? E sopratutto, rappresentano la stessa cosa?

Pianura Padana, nemmeno una nuvola. La foto dal satellite | SiViaggia
Immagine satellitare della Pianura Padana. L’immagine è stata scattata nella giornata del 21 giugno 2017. Una visibilità così buona è assai rara per l’area.

Purché queste tre parole vengano generalmente usate come sinonimi, in realtà, se si vuole essere geograficamente precisi, rappresentano territori differenti.

Per Val Padana ( o Bacino Padano) si intende teoricamente tutta l’area del bacino del Po, comprese le vallate alpine ed escluse le montagne. Secondo questa denominazione Aosta quindi si troverebbe in Val Padana, così come Cuneo o le colline del Piemonte, situate non a quote di pianura. Essendo però la Val Padana corrispondente al bacino del Po, non comprenderebbe i territori veneti, friulani, trentini e romagnoli, che vengono drenati da bacini indipendenti (es. Adige, Reno, Piave etc.). Secondo questa stringente denominazione quindi Verona, Venezia, Udine o Bologna non farebbero parte della Val Padana.

La luce tenue della pianura Padana affascina ancora - Ferraraitalia.it -  Quotidiano di Ferrara - l'informazione verticale
Immagine invernale di un tipico paesaggio della Pianura Padana

Per Pianura Padana, nel senso più stretto del termine, si intendono le aree comprese nel bacino del Po e situate a livelli di pianura. Per convenzione geografica la quota della pianura è compresa tra gli 0 e i 200 metri sul livello del mare. Secondo questa definizione quindi le vallate alpine non sono comprese nel territorio della Pianura Padana. Data la quota troppo elevata, neppure città come Torino, Varese o Cuneo sono considerate parte della Pianura. Nel caso di Varese la non appartenenza è quasi ovvia: la città prealpina è infatti situata in un territorio ondulato, ben distante da aree con pochi dislivelli.

Per le due città piemontesi invece la cosa è più complicata.Queste città, infatti, pur trovandosi in un luogo con pochi dislivelli, sono situate a una quota superiore ai 200 metri (Torino a circa 220-230 metri, Cuneo addirittura a 500 metri diquota). Teoricamente, quindi, queste città si troverebbero su un altopiano.

Cuneo - Cuneo Alps Experience
Immagine dall’alto dei tetti di Cuneo. Sullo sfondo le Alpi Marittime innevate. La città, situata in un territorio con pochi dislivelli, si trova a circa 500 metri di quota. Per questo la sua collocazione può essere considerata una città “d’altipiano”.

Per Pianura Padano-Veneta, oppure Pianura Padano-Veneto-Romagnola si intendono invece generalmente tutte le aree pianeggianti contigue comprese tra gli Appennini, le Alpi e il Mare Adriatico. Queste aree, infatti, pur bagnate da fiumi diversi, sono morfologicamente contigue e simili e rappresentano un unicum ambientale. Questa definizione è quella che rappresenta meglio il concetto di “Pianura Padana”. Il territorio di questa pianura comprende porzioni di cinque regioni (Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli-Venezia-Giulia).

I capoluoghi di provincia situati nella pianura sono ( in ordine di elevazione, considerata qui come casa comunale): Venezia ( 2 metri sul livello del mare) Ravenna ( 4 metri sul livello del mare), Rimini ( 5), Rovigo ( 7), Ferrara (9), Padova (12), Treviso ( 15), Mantova ( 19), Pordenone ( 24), Forlì ( 34), Modena ( 34), Vicenza (39), Cesena (44), Cremona ( 45), Bologna (54), Parma ( 57), Reggio Emilia ( 58), Verona ( 59), Piacenza (61), Pavia (77), Lodi (87), Alessandria (95), Udine (113), Milano (122), Asti (123), Vercelli (130), Brescia (149), Monza (162), Novara (162). Sono esclusi i capoluoghi situati ad un livello superiore: Como (201), Lecco (214), Torino (239), Bergamo (249), Varese (382), Biella (420), Cuneo (534).

Un tramonto nella campagna veneta!!!!! | Mapio.net
La campagna veneta con un corso d’acqua


#greenlifeblog #pianurapadana #valpadana #pianura #terminigeografici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.