Coast to Coast Walk

Dopo aver parlato del cammino italiano Coast to Coast in questo articolo si descrive un altro cammino, dal nome analogo, situato però nell’Inghilterra Settentrionale. Stiamo parlando del “Coast to Coast Walk”. Questo cammino, per la maggior parte non segnato, fu creato negli anni sessanta da Alfred Wainwright. Come il cammino italiano attraversa il paese da un mare all’altro. A ovest il cammino prende avvio dalla falesia di Saint Bees, nella zona costiera del Lake District ( regione della Cumbria), sul Mare d’Irlanda. Il punto di arrivo orientale è invece la Baia di Robin Hood ( Robin Hood’s Bay), sul Mare del Nord, nella zona del North Yorkshire ( non lontano da Whitby). Il cammino attraversa tre parchi nazionali di grande impatto scenico: 1) Parco Nazionale del Lake District 2) Parco Nazionale delle Yorkshire Dales 3) Parco Nazionale delle North York Moors.

St Bees Head Heritage Coast – your chance to find out more and feedback  your thoughts
L’incredibile falesia di Saint Bees ( Saint Bees Head), punto di inzio del cammino.

Percorso

Il cammino attraversa l’Inghilterra Settentrionale in una porzione piuttosto stretta, tuttavia non la più stretta (istmo). I due istmi della Gran Bretagna corrono infatti sia a Nord che a Sud della zona del percorso: il primo tra l’estuario del Solway e quello del Tyne e il secondo tra la Baia di Morecombe e l’estuario del Tees. Le località attraversate dal cammino sono le seguenti: Ennerdale Bridge, Rostwhaite, Grasmere, Patterdale, Shap, Kirkby Stephen, Keld, Reeth, Richmond, Danby Wiske, Ingleby Cross, Clay Bank, Blakey Ridge e Glaisdale. Il punto più alto raggiunto dal percorso è il Kidsty Pike, nel Peak District ( a quota 780 metri). La lunghezza complessiva dell’itinerario è di 293 chilometri.

Coronavirus: Brits urged to stay away from Lake District despite lockdown  changes - Mirror Online
Il Lake District offre i paesaggi più “sublimi” dell’itinerario

Paesaggio

I paesaggi attraversati dal percorso sono diversi, ma sempre ricchi di fascino e per la maggior parte incredibilmente selvaggi. Il Peak District è famoso sopratutto per i suoi laghi, in assoluto i più grandi e profondi dell’Inghilterra. Nel Peak District si trovano anche le cime più elevate dell’Inghilterra ( comunque modeste per gli standard di molti paesi, in quanto tali cime sfiorano appena i mille metri). Tale paesaggio ha ispirato il grande poeta William Wordsworth nel concetto di “sublime” e ancora oggi è indiscutibile che la fusione tra prati, campi, brughiere, laghi, torrenti e montagne crei un ambiente di straordinario fascino.

Great Asby Scar, Cumbria - A Walk From Above
Il paesaggio lunare del Great Asby Scar, presso Shap

Il Parco delle Yorkshire Dales ( dove dale sta per “valle”) presenta ambienti generalmente più tondeggianti, ma non per questo più bucolici, la porzione settentrionale del parco ( quella attraversata dal sentiero) offre per lo più severe brughiere battute dal vento e qua e là stupefacenti paesaggi di granito ( come nei dintorni del solitario villaggio di Shap). Il tratto compreso tra Richmond e Ingleby Cross è il più monotono del viaggio: fuori dal territorio dei parchi nazionali, qui il sentiero attraversa la valle del fiume Swale, sorta di corridoio tra lo Yorkshire e il Tyne, valle per lo più agricola e pianeggiante. Dopo Ingleby Cross si entra nel Parco dei North York Moors, tra brughiere ancora più vaste ( in assoluto le più vaste dell’Inghilterra, in effetti) e dorsali boscose alternate a prati. Qui il paesaggio si fa più verdeggiante e armonico, con grandi estensioni di altopiano e pecore al pascolo. Robin Hood’s Bay si ofre con le sue case fiabesche sul Mare del Nord.

Home
Vista del Parco Nazionale del North Yorkshire Moors. Il parco è attraversato da una ferrovia a vapore ( da Pickering a Whitby)

#coasttocoastwalk #lakedistrict #northyorkmoors #yorkshiredales #greenlifeblog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.