Il bici sul canale Cavour: cosa vedere

Il percorso lungo il canale Cavour è a mio avviso speciale soprattutto per un motivo e questo motivo è l’assoluta tranquillità del percorso. Anche nei giorni di maggiore frequentazione, mentre altre piste ciclabili sono prese d’assalto, quella del Cavour rimane di una tranquillità disarmante. Questo si deve certamente alla mancanza dell’asfalto e al fatto di essere un percorso poco conosciuto. Un’altra bellezza di pedalare lungo il Cavour è il fatto di attraversare una zona ( specialmente il Vercellese) a bassissima densità di popolazione. Questa è una delle ultime parti della Pianura Padana in cui si possono percorrere chilometri e chilometri nel “nulla” più assoluto.

È iniziato il rituale dell'allagamento delle risaie - La Stampa

Cosa vedere

Garzaia di Carisio

La Garzaia di Carisio è un’importante area di svernamento per l’avifauna situata nel comune di Carisio, in Provincia di Vercelli, a pochi chilometri dal Canale Cavour. In quest’area umida, a lato del torrente Elvo, nidificano circa 1500 coppie di ardeidi ( aironi, nitticore, garzette). L’area centrale della riserva non è accessibile al pubblico.

Lame del Sesia e Isolone di Oldenico

Si tratta di un’area naturale di oltre 900 ettari estesa tra le province di Novara e Vercelli. In questo tratto il fiume Sesia è caratterizzato da isole di ghiaia, lanche e meandri, in un contesto fluviale molto suggestivo. L’ isolone di Oldenico è una grande isola fluviale.

Albano Vercellese, tra fiume e risaie c'è un tesoro nascosto nelle Lame del  Sesia - La Stampa

Bosco delle Sorti della Partecipanza e Abbazia di Lucedio

Il Bosco delle Sorti della Partecipanza, in comune di Trino Vercellese, appare come una sorte di grande zattera verde in un mare di risaie. Questo bosco è stato preservato fin dal 1275 e oggi è uno dei più grandi lembi di bosco planiziale della Pianura Padana. Vicino ad esso si trova l’Abbazia di Lucedio, grande complesso agricolo e religioso di straordinario fascino.

Parco naturale del bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino - Alecology

La città di Novara

Novara è una piacevole città molto ricca di arte, principale centro del Novarese Orientale. Ospita l’Università Amedeo Avogadro ed è famosa soprattutto per la Basilica di San Gaudenzio, realizzata dall’Antonelli, con la sua cupola alta ben 121 metri. A Novara si possono visitare anche la cattedrale e il castello visconteo.

Il censimento del Comune: a Novara il numero degli abitanti è stabile  (104.223), Sant'Agabio il quartiere più popolato - La Stampa

Il Parco della Valle del Ticino

Il percorso del canale finisce in corrispondenza del Parco della Valle del Ticino. Chi percorre il canale può quindi aggiungere percorsi nella natura di questo corridoio fluviale, il più importante a livello naturalistico di tutto il Nord Italia. Rimanendo in territorio piemontese, è molto suggestivo il percorso del Naviglio Langosco. Bisogna ricordare poi che da Galliate un breve percorso su strada conduce a Turbigo, in Lombardia., dove ci si può immettere sulla pista ciclabile del Naviglio Grande.

Naviglio Langosco

greenlifeblog #canalecavour #cosavedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.